Bali e l’Indonesia: isole magiche per un’estate rilassante

Ecco una destinazione di viaggio adatta ai nostri mesi estivi, che possiamo quindi visitare durante le tanto attese ferie di agosto. Magari un po’ fuori dai soliti standard di mare mediterraneo ma che aggiungerà cultura e spiritualità alla vostra esperienza di viaggio, con un pizzico di lusso per tutte le tasche che non guasta mai.

Tanah Lot

Un eden esotico  fatto di isole in mezzo all’oceano Indiano, dove le spiagge si alternano a città magiche che portano i segni di antiche civiltà. Qui in Indonesia foreste tropicali di mangrovie e fiori colorati sono popolate da animali buffi e simpatici, la gente del luogo è accogliente e generosa, i paesaggi sono di una bellezza indescrivibile. E nell’incantevole isola di Bali, fra templi e monumenti sacri, insenature mozzafiato e parchi naturali assaporerete un viaggio perfetto e indimenticabile.

Viaggio consigliato a…

Chi vuole incontrare da vicino simpatiche scimmie e altri animali, chi cerca anche la tradizione, chi sogna il paradiso terrestre, chi ama lo yoga.

Come raggiungere Bali

Per raggiungere Bali dall’Italia è previsto almeno uno scalo in aeroporti come Dubai, Singapore, Bangkok e simili. I voli internazionali atterrano all’aeroporto di Denpasar. Il tempo di viaggio, in base alle ore di scalo, è di circa 15/18 ore. Il fuso orario in estate è di +8 ore.

Viaggi cultura & divertimento in Indonesia e a Bali

Bali e l’Indonesia sono forzieri carichi di emozioni preziose anche per chi viaggia in famiglia o con gli amici. Potete passare dalla vivace atmosfera della super attrezzata spiaggia di Kuta a Bali, agli atolli selvaggi e inesplorati, perdervi nelle decine di templi buddisti o induisti dell’arcipelago, partecipare a qualche cerimonia sacra, o venir travolti dalle ipnotiche danze balinesi. Relax o divertimento? Scegliete se farvi massaggiare in un lussuoso resort davanti alle onde, praticare sport acquatici e immersioni su reef paradisiaci o avvistare eleganti pantere lungo il fiume di qualche parco nazionale! Un’altra esperienza consigliatissima? Il trekking nelle meravigliose risaie e sui vulcani, e poi ancora giri in bici e passeggiate su un’isola tutta da esplorare, con i propri ritmi e i mezzi che si preferiscono. La fauna selvaggia di questo luogo sarà una delle attrazioni principali di cui godere durante il vostro viaggio. Dai “draghi” isolani agli uccelli che migrano, dalle scimmie alle tigri, tutti gli animali esotici che avete sognato di incontrare sono su queste incantevoli isole!

Sulle coste dell’Indonesia

Lasciate il vostro cuore davanti ai tramonti di Seminyak o nelle spiagge sperdute e selvagge di Lombok per poi godervi questo paradiso per gli sport acquatici! Qui potrete affinare le vostre abilità nel surf e dedicarvi al diving esplorando relitti sommersi. Nelle isole Gili, dall’atmosfera hippie, potrete far festa fino a tardi, e in molte zone della costa potrete alloggiare in una pool villa privata affacciata sul mare!

Isole Gili

I parchi dell’Indonesia

L’Indonesia è una terra florida e tropicale dove la natura è una regina splendida e sacra. Chi arriva in questo paese con lo spirito del viaggiatore e molta voglia di adattarsi e vivere delle avventure, può visitare il parco nazionale di Komodo, una delle “sette meraviglie” naturali. Qui potrete fare trekking, immergervi nel ricco ecosistema marino dell’isola di Rinca, esplorando uno dei più bei fondali del pianeta, incontrare i leggendari “draghi” protetti della riserva e attraversare un regno di mangrovie e fiori.I viaggiatori più esperti potranno camminare nel lussureggiante Ujung Kulon National Park, nel cuore della foresta pluviale, fra rinoceronti, pantere nere, scimmie, coccodrilli e uccelli che migrano. Navigando sui fiumi del Way Kambas National Park potrete osservare gli elefanti in libertà mentre presso il Tanjung Puting National Park vi aspettano centinaia di simpatici e dispettosi oranghi.

Tanjung Puting National Park 

L’isola di Bali

Bali è sacra, solare, accogliente, vivace, pacifica. Quest’isola è un tempio a cielo aperto e un organismo attraversato da giardini e vie colorate, dove danzatori festosi e mercanti di frutta vi aspettano col sorriso. Qui troverete ville lussuose in riva all’oceano o capanne attrezzate per notti sotto le stelle, parchi tropicali, ristoranti che servono profumati manicaretti a base di pesce e riso, città mistiche come Ubud, con le sue terrazze di un verde cangiante. Vi attendono oltre 20mila templi, che la modernità non ha sfiorato, risaie estese dove dedicarvi a emozionanti trekking, villaggi di pescatori e una pace che raramente incontrerete al mondo. Potrete immergervi lungo la barriera, visitare i suoi numerosi musei o i monumenti sacri, come Tirta Empul, con le sue fonti sacre. Il vostro viaggio in questa terra vi lascerà un segno profondo nel cuore.

Pura Ulun Danu Bratan

Le 3 esperienze più romantiche da fare in Indonesia e a Bali

  1. Trascorrere una notte in un resort di lusso, concedersi una deliziosa cena balinese davanti al tramonto, passeggiare sulla spiaggia e godere di un cielo senza confini.
  2. Passeggiare fra le maestose rovine di un tempio e vivere l’esperienza della meditazione.
  3. Restare rapiti dall’alba sul monte Bromo, celestiale vetta vulcanica ancora attiva, fra le nuvole del cielo indonesiano.
Monte Bromo

3 resort imperdibili a Bali consigliati da CartOrange

  1. Munduk Moding Plantation – Nature Resort and Spa
  2. Plataran Canggu Resort Spa
  3. Puri Lumbung Cottages & Spa

Consigli indispensabili sull’Indonesia e a Bali

Quando andare: il periodo migliore è la stagione secca, da Maggio a Ottobre. Eviterete le poco confortevoli piogge e vi godrete meglio ogni esperienza.

La parola da imparare: jayus, divertente modo di dire per indicare una barzelletta che vi farà ridere a crepapelle!

Ricordatevi sempre di: imparare a memoria il motto di questo paese, uniti nella diversità, e di visitare sempre in modo responsabile ogni paese.

Nusa Dua

Per qualsiasi informazione e per consultare i nostri tour su misura a Bali e in Indonesia, scrivetemi qui: a.gregori@cartorange.com

Se ti è piaciuto questo post, condividilo sui tuoi social!
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail